Chi siamo

Fondazione Alasca (Archivio Lombardo dell’audiovisivo e Servizi Culturali Annessi, ora Archivi dell’Audiovisivo) promuove la cultura cinematografica attraverso la conservazione, l’incremento, la diffusione e la pubblica fruizione del proprio patrimonio documentale: una vocazione che unisce la conservazione archivistica a più ampie finalità di formazione, ricerca e promozione del settore audiovisivo. Fondazione Alasca è pronta ad accogliere la sfida che, in un’epoca di così profonde mutazioni tecnologiche, estetiche e sociali, il Cinema pone a chi si prefigge come obiettivo la sua salvaguardia, la sua valorizzazione e la sua fruizione. Fondazione Alasca raccoglie il patrimonio documentale delle realtà che ne hanno promosso la costituzione e che tuttora operano in questa sede: FIC - Federazione Italiana Cineforum, «Cineforum» rivista, Bergamo Film Meeting, Laboratorio 80 e Lab 80 film, attori nel panorama culturale cinematografico da diversi decenni. 

 

Fine della Fondazione è quello di porsi come punto di eccellenza nella ricerca, nello studio e nella promozione della cultura cinematografica, conciliando le richieste di un’utenza specializzata con quelle di un’utenza non specializzata, che desideri imparare a scoprire e a conoscere il mondo dell’audiovisivo. È proprio su questa facilità di utilizzo che si vogliono ora concentrare le energie, garantendo l’accesso a studenti, ricercatori, docenti, nonché semplici appassionati della Settima Arte. Il materiale conservato, le competenze e le professionalità maturate nell’arco di un’esperienza pluridecennale di operatività nel settore, unitamente alla fitta rete di collaborazioni con analoghi centri di documentazione e studio, sia in Italia che all’estero, fanno sì che i fini e gli scopi proposti possano essere considerati raggiungibili e non soltanto auspicabili.